Il problema dell'orso

problema orso
Quello che segue è un gioco di logica, tratto dal libro di indovinelli di Raymond Smullyan, what is the name of this book? (Qual è il nome di questo libro?). Apparentemente può sembrare un indovinello difficile ma non è così...

Un cacciatore si trova 100 metri a SUD di un orso. Percorre 100 metri verso EST, si volta verso nord, spara col suo fucile e colpisce l'orso.

Di che colore era l'orso? E perché?




11 commenti:

  1. E' un orso polare?

    RispondiElimina
  2. Anche secindo me è bianco

    Ottaviano

    RispondiElimina
  3. secondo me e´ bruno perche´ tutti gli orsi, tranne quello polare, sono, piu´o meno bruni, in quanto l' indovinello non specifica se l' orso resti fermo in posizione a farsi sparare oppure compia anch' esso una capatina verso est.
    tirata per i capelli, vero?

    RispondiElimina
  4. penso fosse chiaro a tutti

    RispondiElimina
  5. Genio della lampada5 ottobre 2011 13:22

    Sì il colore ma perché?

    RispondiElimina
  6. L'unica condizione sulla terra dove si può verificare l'assunto è che l'orso si trovi precisamente sul polo Nord

    RispondiElimina
  7. roberto gandolfi24 novembre 2011 10:43

    L'orso è ovviamente bianco,perchè soltanto al polo nord è possibile fare quello che ha fatto quel cacciatore ed al polo nord gli orsi ci sono soltanto orsi bianchi!

    RispondiElimina
  8. molto bello ma per me non corretto.

    partiamo dal presupposto (vero) che non vivono orsi ne nella prossimità dell'esatto polo nord magnetico ne nella prossimità dell'esatto polo nord geografico.
    Comunque la condizione si potrebbe verificare ovunque, basta solo che l'orso si sposti opportunamente.
    Detto ciò sappiamo gli orsi polari sono una vera minoranza nel mondo (specie vulnerabile) mentre quello piu comune è il nero. considerato che il cacciatore non sparerebbe mai ad un orso bruno (essendo una specie protetta e a rischio quasi ovunque) possiamo dire che con una buona probabilità l'orso è nero.

    RispondiElimina
  9. secondo me l'orso è bianco perche siamo al polo nord, quindi si tratta di un orso polare! se la risposta è esatta non era un indovinello difficile

    RispondiElimina
  10. Necessariamente un orso bianco: il cacciatore spostandosi a Est e puntando a Nord potrebbe colpire l'orso solo se la nuova posizione prevedesse una rotazione della traiettoria.
    La rotazione da un punto lontano dal Nord (equatore per esempio) sarebbe impercettibile, perchè cona distanza così lunga, il raggio di rotazione sarebbe minimo (due rette parallele si incontrano in un punto all'infinito). Più è vicino il Nord, più il raggio della rotazione sarà ampio.

    RispondiElimina
  11. Scusate se ritiro su un post di diversi anni fa... ma NON E' VERO che l'unico punto possibile in cui si possa realizzare quella situazione sia intorno al polo nord.

    Geometricamente la stessa cosa sarebbe possibile lungo qualsiasi circonferenza di parallelo attorno al polo SUD che avesse una lunghezza di 100 metri esatti, o di un sottomultiplo intero di 100 metri (cioè, 50, 25, e così via.

    E' vero che in Antartide non ci sono orsi, e che casomai qualcuno ce li portasse artificialmente, gli unici che riuscirebbero a sopravvivere sarebbero gli orsi polari bianchi, e non certo gli orsi bruni abruzzesi (e comunque sulle coste, e non così vicini al polo)...

    ...ma il concetto *geometrico* è che non è vero che l'unica configurazione possibile per ritrovarsi allo stesso punto di partenza dopo aver fatto un certo percorso verso est sia attorno al polo nord: esiste anche vicino al polo sud!

    RispondiElimina

Grazie per aver commentanto. Il vostro commento verrà pubblicato il prima possibile.