Il paese dei barbieri

L'indovinello di logica che segue è basato sul paradosso del barbiere nel quale potete trovare qualche utile spunto per risolvere questo.

Barbieri

In un piccolo paese ci sono solo due barbieri: Nino e Silvano.

Nino è un chiacchierone con un taglio di capelli ordinato alla moda e una rasatura perfetta, ha una sala elegante, pulita, aria condizionata e una comoda poltrona, inoltre mette al servizio della clientela in attesa un angolo con riviste e giornali recenti e televisione.

Silvano è un burbero, ha i capelli tagliati male e in pessimo stato, la sala ha bisogno di una risistemata, la poltrona è scomoda e il posacenere è sempre pieno.

Sapendo che la metà dei paesani ha un bel taglio di capelli e l'altra metà un brutto taglio di capelli e sapendo che tutti i paesani si tagliano i capelli o da Nino o da Silvano...

Da chi vi fareste tagliare i capelli? E perché?




18 commenti:

  1. Io andrei da Nino, nel suo studio ordinato e pulito, in compagnia di Silvano, dal quale mi farei tagliare i capelli. Appare chiaro, infatti, che Nino non sa tagliare i capelli (infatti Silvano ha un pessimo taglio).
    Potrebbe però anche accadere che Nino e Silvano non siano abitanti del paese: in questo caso vanno a farsi tagliare i capelli da altre persone di cui non sappiamo nulla, e non abbiamo alcuna garanzia nel farci tagliare i capelli da Silvano piuttosto che da Nino. ma allo stesso modo potrebbero tagliarsi i capelli da soli, ed in questo caso andremmo da Nino.
    Insomma secondo me è NECESSARIO sapere se Nino e Silvano sono abitanti del paese: in questo caso ce li faremo tagliare da Silvano, anche nel suo studio sporco e trasandato, giacchè il nostro obiettivo è un buon taglio di capelli, non pulizia ed ordine.
    Aggiungo infine che, pur avendo appurato che Silvano è un abitante del paese e si fa tagliare i capelli da Nino, che non è affatto abile, potremmo comunque andare da quest'ultimo: il quesito, infatti, non dà per scontato che noi vogliamo un 'bel' taglio di capelli, io ad esempio per anni ho portato una cresta storta, dalla tempia sinistra al fondo della nuca a destra :)

    RispondiElimina
  2. Da Silvano,dato che è Nino che fa i capelli a Silvano,e che Silvano fa i capelli a Nino

    RispondiElimina
  3. Forse il mio ragionamento non è corretto : ma io andrei da silvano che è evidentemente il barbiere più esperto e questo lo si nota dalla quantità di sigarette nel posacenere e anche perchè è Silvano che fa i capelli a Nino

    RispondiElimina
  4. Io ho fatto un ragionamento diverso.

    Sappiamo per certo che il 50% degli abitanti va da un barbiere, e il 50% dall'altro in quanto metà ha i capelli tagliati bene, l'altra metà male.

    Se io fossi un cliente, perchè dovrei andare a farmi tagliare i capelli da Silvano quando il posto è uno schifo e li taglia pure male?
    Se questo fosse il nostro caso Silvano non avrebbe clienti, sarebbero tutti da nino ed il 100% degli abitanti avrebbe i capelli tagliati bene.

    Ma non è questo il caso, infatti l'unico modo che ha Silvano per mantenere la metà della clientela totale è quello di saper tagliare i capelli MEGLIO di Nino.


    p.s. Complimenti per il sito, lo trovo molto interessante

    RispondiElimina
  5. Il ragionamento non fa una piega, grazie dei complimenti! :)

    RispondiElimina
  6. Pensateci, essendo difficile tagliarsi i capelli da soli è ovvio che ogni barbiere deve andare dal suo concorrente, se Nino ha i capelli ordinati è perché se li fa tagliare da Silvano, viceversa, Silvano ha i Capelli tagliati male perché va da Nino

    RispondiElimina
  7. io andrei da silvano.
    i capelli di silvano sono tagliati male e si vede che l'unico barbiere oltre a lui in paese è nino vuol dire che nino gli ha tagliati male a silvano...di conseguenza nino ha i capelli ordinati perchè oltre a lui l'unico barbiere è silvano....

    infine possiamo dire che silvano taglia i capelli meglio di nino

    RispondiElimina
  8. Forse mi baglio ma io ho seguito questo ragionamento: gli unici abitanti del paese sono Nino e Silvano poichè all'inizio viene detto che in paese ci sono solo 2 barbieri; La metà dei paesani ha un bel taglio di capelli (Nino) mentre l'altra no (Silvano), ma tutti vanno dallo stesso barbiere, cioè Silvano: infatti Silvano taglia i capelli sia a Nino che a se stesso, ovviamente peggio di come li taglia a Nino.
    Il posacenere pieno non indica per forza una moltitudine di clienti (anche se è la prima cosa che ho pensato) ed è giustificata dal disordine generale in cui Silvano tiene la sala (in pratica, il posacenere è sempre piene non perchè c'è tanta gente che fuma ma semplicemente perchè non viene mai svuotato)

    L'indovinello è davvero carino ma la domanda sarebbe dovuta essere diversa.

    RispondiElimina
  9. Io andrei da Silvano perchè non troverei la fila!

    Onestamente, il fatto che il barbiere si faccia tagliare i capelli dall'altro è impossibile: forse non lo sapete ma i barbieri sanno tagliarsi i capelli da soli!
    Inoltre anche il più rozzo dei barbieri ha specchi a sufficienza per controllarsi il coppetto.

    Nino inoltre, se è vero che tiene tutto superordinato e ha dotato la sua sala di tutti i confort, può essere soltanto per due motivi: si fa pagare caro o c'ha pochissimi clienti.

    E' vero che in Italia c'è un tariffario fisso, ma come nel caso del mio barbiere (che però non è rozzo come silvano) c'è sempre la possibilità materiale di effettuare sconti per i clienti conosciuti... e secondo me silvano sarebbe più incline allo sconto!

    Il fatto che il 50% della gente abbia un taglio bello o brutto è normale: è solo questione di gusti! E i gusti sono soggettivi... non c'entra con il lavoro dei barbieri e di solito l'acconciatura non la scelgono loro.

    RispondiElimina
  10. Anche se Nino ha una bella sala taglia i capelli malissimo perchè un barbiere non può tagliare i capelli bene quindi Nino va da Silvano per farsi tagliare i capelli e Silvano anche se è un po disordinato va da Nino per farsi tagliare i capelli pero lui li taglia molto bene
    Quindi se vuoi dei capelli belli vai da Silvano
    ma se vuoi dei capelli brutti va da Nino

    RispondiElimina
  11. a primo impatto direi vado da nino che è quello piu ordinato e preciso, però non è cosi scontato che come parrucchiere mi soddisfi o che mi piaccia come negozio, anche se socievole è garbato potrei trovarmi davanti ad una persona snob con clienti snob e passarmi la voglia di andarci! poi di sicuro ne nino ne silvano si fanno i capelli da soli, da chi vanno? non è che silvano ha un pessimo taglio perche glieli fa nino e nino li ha belli ordinati perche glieli fa silvano ? spesso l'apparenza inganna per cui prima di una qualsiasi decisione conviene valutare piu attentamente

    RispondiElimina
  12. Chris puoi spiegarmi una cosa.. io non ho capito come una metá degli abitanti abbia i capelli tagliati bene e l'altra no , se alla fine viene specificato che tutti gli abitanti o vanno da Nino o da Silvano .. è una contraddizione o sbaglio?
    Grazie in anticipo
    Lorenzo

    RispondiElimina
  13. e se facessimo costruire un bel negozio da Silvano?

    RispondiElimina
  14. e se facessimo costruire un bel negozio nel locale di Silvano?

    RispondiElimina
  15. Perché una metà va dal barbiere bravo e l'altra metà da quello meno bravo :)

    Chris

    RispondiElimina
  16. Io andrei da Nino, perché se abita in un altro paese come Silvano, non è sicuro che sia lui quello che taglia male i capelli... Ma di sicuro noin fuma sul luogo di lavoro e il suo negozio non puzza di fumo!! Entrambe cose che detesto. Ma questo è ovviamente il mio punto di vista!

    RispondiElimina
  17. Io andrei da Silvano perché (secondo me) è difficile farsi i capelli da soli persino se si è parrucchieri, quindi deduco che Nino fa i capelli a Silvano (tagliandoli male) e Silvano fa i capelli a Nino (tagliandoli bene).

    RispondiElimina
  18. Da Silvano, in quanto fumatore, dato che il 50% degli abitanti si presuppone fumi e che Nino si faccia i capelli dal suo collega.

    RispondiElimina

Grazie per aver commentanto. Il vostro commento verrà pubblicato il prima possibile.