Indovinello dei cammelli

Indovinello cammelliEcco una simpatico indovinello matematico che impegnerà la vostra capacità logico-matematica. Non vi preoccupate la spartizione non è impossibile come sembra...

Indovinello dei cammelli

Tanto tempo fa un ricco sceicco, molto malato, decise di fare testamento e lasciare ai suoi 3 figli, tutti i suoi beni, ma soprattutto la cosa a cui teneva di più. I suoi 17 cammelli.

Lo sceicco decise di spartire in egual modo tutti i beni, però per i cammelli volle seguire la vecchia tradizione di famiglia ovvero che al figlio maggiore sarebbe andato 1/2 dei cammelli, al secondo sarebbe andato 1/3 dei cammelli e al più giovane sarebbe andato 1/9 dei cammelli.

Nella spartizione dei cammelli si doveva tenere conto che: nessun cammello doveva essere privato della vita; che le quote assegnate non fossero cambiate; e che gli eredi giurassero di prendersene cura come aveva fatto lui altrimenti avrebbero perso il diritto all’eredità.

Lo sceicco morì.

Vennero equamente divise tutte le eredità. E venne il momento di dividere i cammelli…
  • Come hanno fatto i tre fratelli a dividersi l'eredità senza uccidere nessun cammello?




5 commenti:

  1. 9 al grande 6 al medio e 2 al piccolo

    RispondiElimina
  2. facile: dal momento che il minimo comune multiplo di 2, 3 e 9 è 18, i tre fratelli hanno fatto accoppiare due cammelli (maschio e femmina ovviamente :D) e hanno aspettato la nascita del cucciolo, così i cammelli sono diventati 18; d'altronde, il testamento non teneva conto dell'età dei cammelli, ma solo del numero, e in questo modo si sono spartiti i cammelli equamente.

    RispondiElimina
  3. ah, se i cuccioli fossero stati più di uno, non c'era problema: non essendo previsti dal testamento nè inclusi, potevano benissimo essere venduti e il ricavo essere spartito equamente tra i tre fratelli, che avrebbero deciso di venderli ad una cifra divisibile per tre :)

    RispondiElimina
  4. claudia bellavigna24 dicembre 2016 00:59

    carino questo indovnello matematico! anche se la cifra non è divisibile per tre non è difficile, a logica i cammelli vengono cosi divisi: 9 al grande, 6 al fratello di mezzo e 2 al piccolo! la metà di 17 è 8,5 ma un cammello vivo non è divisibile in due x cui il maggiore ne ha 8 o ne ha 9; se ne avesse 8 l'intermedio ne avrebbe 6 che è piu o meno 1/3 ma il piccolo ne avrebbe 3 che no è 1/9 ma 1/6 x cui il grande ne ha 9 il medio 6 ed il piccolo 2 che è 1/9 ! se non ho sbagliato i calcoli sono 9, 6 e 2 cammelli

    RispondiElimina

Grazie per aver commentanto. Il vostro commento verrà pubblicato il prima possibile.