Lo scemo del villaggio. Ma anche no.

Scemo del villaggioQuesto simpatico indovinello di logica fa capire quanto può essere importante vedere le cose da un punto di vista differente e come appunto l'intelligenza sia solo questione di punti di vista.

In uno sperduto paesino dell'alta Toscana l'attrazione turistica principale è lo scemo del villaggio con il quale i turisti si intrattengono con un simpatico gioco. Allo scemo del villaggio vengono offerte una monetina da 50 centesimi e una banconota da 5 Euro dicendogli che potrà sceglierne soltanto una delle due.


A volte il gioco si ripete fino a 10 volte ma l'ometto senza esitazione sceglie sempre la monetina da 50 centesimi. Perchè?




19 commenti:

  1. lui prende la moneta da 50 centesimi, perchè se prenderebbe i cinque euro, il gioco non gli verrebbe più fatto!

    RispondiElimina
  2. ma che risposta è?? chi ha la soluzione?

    RispondiElimina
  3. PRENDESSE!!!!! PRENDESSE!!!!!

    RispondiElimina
  4. perchè la monetina da 50 centesimi agli dello scemo del villaggio sembra oro

    RispondiElimina
  5. E' scemo.
    La prima volta gli è stato detto che può prendere solo una delle due, o la moneta o la banconota.
    Essendo scemo, non sapendo quale prendere, ne ha presa una.
    La moneta. E quelli del villaggio ridendo, non gli hanno detto che no, ha sbagliato scelta.
    Ecco: ora lo scemo ha capito che, se è valida solo una scelta, è quella: la moneta che continuerà a prendere tranquillo e tutti contenti, come la prima volta.
    E' comunque una logica anche quello dello scemo, fin troppo logica eheh.

    WesternAlliance

    RispondiElimina
  6. Se il gioco viene ripetuto anche io volte, lo scemo del villaggio prenderà comunque i 5 €...!!!

    RispondiElimina
  7. perchè lo scemo prendendo 50 cent. fa continuare a giocare i turisti ed alla fine guadagnerà molto di più che 5 €

    RispondiElimina
  8. sono più scemi i turisti che vanno in quel paese sperduto a buttare i soldi.
    Cristina.

    RispondiElimina
  9. essendo lui lo scemo del villaggio se prenderebbe la banconota da 5 euro il gioco terminerebbe al subito perchè perderebbe la sua nomina di scemo del villaggio e quindi non ci sarebbero più turisti per lui.. in caso contrario il gioco continuerebbe e e il turismo nel villaggio crescerebbe... Mica scemo lo scemo..:D

    RispondiElimina
  10. per favore Chris dai la risposta!!!!!!!!!!!!!!
    Cristina.

    RispondiElimina
  11. mi sento più scema dello scemo del villaggio!!!!!!!!!!
    aiuto !!!!!!!!!!
    Cristina.

    RispondiElimina
  12. lui non è scemo perchè prende la moneta da cinquanta centesimi per dieci volte tutti i giorni;e facendo così viene considerato scemo invece non lo è

    RispondiElimina
  13. ebbravo scemooo! lui si intasca più di 5 euro continuando il giocoo!
    hahahahaha

    RispondiElimina
  14. Secondo me questo scemo non è scemo: infatti, se lui scegliesse la banconota, la gente penserebbe che lui è scemo e non gli proporrebbe più il gioco. Prendendo la moneta, che vale molto meno della banconota, lui lascia credere di essere scemo alla gente' che continua a dargli soldi: Mica scemo questo!

    RispondiElimina

  15. LUI HA PRESO LA MONETA PERCHè è STUPIDO ,ALTRIMENTI NON SI CHIAMEREBBE " LO SCEMO DEL VILLAGGIO".

    RispondiElimina
  16. Evidentemente lo scemo del villaggio interpreta soltanto un ruolo, infatti sa che l'unico modo per continuare a ricoprire il ruolo di "scemo del villaggio" deve dimostrarlo prendendo la moneta da 50cent anzichè la banconota da 5 euro. in questo modo lui continuerà ad essere considerato "lo scemo de villaggio" e la gente continuerà a fargli il gioco...

    RispondiElimina
  17. Questa è facile! Se dovesse prendere la banconota da 5 euro perderebbe la "fama" di scemo del villaggio, perché in breve la voce si spargerebbe e nessuno andrebbe più da lui. Invece in questo modo mantiene la notorietà e soprattutto guadagna un mucchio di soldi finché continua a giocare e apparentemente a "perdere"...!!

    RispondiElimina

Grazie per aver commentanto. Il vostro commento verrà pubblicato il prima possibile.