Chi è stato il più grande genio della storia?

Tony Buzan autore del bestseller “Usiamo la testa” e inventore delle mappe mentali nel 1994 ha pubblicato “Buzan's Book of Genius: And How to Unleash Your Own“ nel quale si discute la natura propria del genio, come riconoscere la propria genialità e in quale modo è possibile sfruttarla. Inoltre viene stilata una lista dei maggiori geni che hanno contribuito allo sviluppo della nostra civiltà, tra questi si annoverano, inventori, filosofi, scienziati, pittori, scultori e guerrafondai.

I Primi 10 geni della storia secondo Buzan:
  1. Leonardo da Vinci - Il genio per eccellenza
  2. William Shakespeare  - Il più grande drammaturgo di tutti i tempi
  3. I costruttori delle piramidi!
  4. Johann Wolfgang von Goethe - Ha utilizzato più di 50000 parole nei suoi scritti
  5. Michelangelo - Scolpì il David da un unico blocco di marmo
  6. Sir Isaac Newton - Gli cadde una mela in testa (se fosse stata un pigna sarebbe 1°)
  7. Thomas Jefferson - Politico, scienziato e architetto statunitense
  8. Alessandro Magno - Geniale stratega militare
  9. Fidia - Grandissimo architetto greco, copiatissimo dai romani
  10. Albert Einstein - Padre della Teoria della Relatività




Secondo Buzan il più grande genio della storia è Leonardo da Vinci, perché ha ottenuto la media più alta in alcuni punteggi secondo i seguenti parametri da lui stabiliti:
  • Competenza 
  • Attività longeva 
  • Versatilità e poliedricità 
  • Forza ed energia 
  • Quoziente Intellettivo elevato 
  • Influenza sui suoi tempi 
  • Prolificità 
  • Capacità di raggiungere gli obiettivi prefissati 
  • Visione universale 
  • Originalità 
  • Volontà di promuovere le proprie idee 

Mi fa molto piacere che in questa lista ci siano ben due italiani su dieci però secondo me mancano geni assoluti come Nikola Tesla, l'inventore del XX secolo e Galileo Galilei l'ideatore del “metodo sperimentale”; senza i quali il mondo sarebbe ancora in mano a stregoni di ogni tipo e indietro tecnologicamente di almeno cento anni.

Il libro è attualmente fuori produzione ma per l'appassionato del genere che conosce l'inglese può trovarne delle copie usate a pochi euro cliccando sul link sotto.
Chris.

9 commenti:

  1. Marconi, Majorana, Fermi, Meucci, Edison, Pico della Mirandola, potrei continuare parecchio ma è solo un inizio di lista dei dimenticati.

    RispondiElimina
  2. Bella classifica...ma nessuna donna. Esiste una lista simile versione femminile?

    RispondiElimina
  3. Non credo che il genio sia una questione di sesso. E nella storia le donne non hanno hanno avuto le stesse possibilità degli uomini di mettere in pratica la propria genialità. Bisognerebbe stilare una classifica dei tempi moderni per vedere qualche donna.

    RispondiElimina
  4. Nessuno di questi nomi può essere minimamente paragonato a nikola tesla....l'unico e vero genio degno di questo termine...

    RispondiElimina
  5. Nessuno di questi nomi può essere minimamente paragonato a nikola tesla....l'unico e vero genio degno di questo termine...

    RispondiElimina
  6. Francamente, mettere al secondo posto Shakespeare prima di Michelangelo e Dante, fa proprio ridere.

    RispondiElimina
  7. 1° Einstein
    2° Galileo galilei
    3° Newton
    nomi come Shakespeare,Fidia,Alessandro Magno e Thomas Jefferson non andrebbero citati in una lista del genere per un solo motivo: non sono geni paragonabili nemmeno lontanamente agli altri, anche Michelangelo non andrebbe messo, la sua era una genialità di tipo diverso che non permette di essere inserite in un contesto del genere.Anche al giorno d'oggi ci sono menti e persone superiori a queste che sto contestando.

    RispondiElimina
  8. Per me i più grandi geni uomini furono Nikola Tesla, Leonardo Da Vinci, Goethe, Liebniz, Pitagora, Mozart, Bach, Beethoven, Chopin, William Blake, Newton, Voltaire. Per me i più grandi geni donne furono Ipazia e Saffo.

    RispondiElimina

Grazie per aver commentanto. Il vostro commento verrà pubblicato il prima possibile.